Triumph Tiger Explorer: prezzi e caratteristiche

23 Febbraio 2016 0


La nuova Tiger Explorer è stata presentata con un'anticipazione ad EICMA 2015 e si prepara al debutto in commercio con l'annuncio della caratteristiche tecniche complete e dei prezzi. Si tratta della top di gamma per le maxi-enduro inglesi, un modello rinnovato nella potenza e nelle tecnologie oltre che nella varietà degli allestimenti che vede anche la presenza della versione "Low" con sella ribassata.

Tecnica

Cuore di questa nuova Tiger Explorer è il tre cilindri da 1.215 cc, unità forte di 139 cavalli a 9.300 giri con una coppia massima di 123 Nm disponibile a 6.200 giri. La tecnica prevede una nuova frizione idraulica assistita e il cambio con la sesta più lunga per i viaggi, guardando al moto-turismo e consentendo una riduzione dei consumi (-5% rispetto alla versione precedente). Anche lo scarico è nuovo e consente alla Explorer di entrare nella normativa Euro 4.

Intorno al motore c'è un telaio con forcella WP da 48 mm regolabile in estensione e compressione, dischi flottanti da 305 mm con pinze radiali monoblocco Brembo (4 pistoncini) all'anteriore e disco posteriore da 282 mm con pinza flottante (Nissin) a 2 pistoncini. Sulle versioni più ricche, la Explorer XCx e XCA, troviamo poi il sistema Triumph Semi acrive Suspension con regolazione elettronica dello smorzamento per le sospensioni anteriore e posteriore, il tutto accompagnato dall'adattamento automatico del precarico del posteriore.

Tecnologia: elettronica e Modalità di guida

La tecnologia della Triumph Explorer, però, non si ferma qui: la nuova CCU con IMU gestisce tutta una serie di dati provenienti dai sensori (beccheggio, imbardata, rollio) e li utilizza per regolare l'intervento di ABS e controllo di trazione sulla XR. Gli altri modelli prevedono una dotazione ancora più tecnologica dato che l'ABS è dotato di funzione di cornering migliorando la sicurezza anche in curva. Infine, sulla Explorer XCA, arriva in aggiunta l'Hill Hold Control di Continental che facilita le ripartenze in salita.

Triumph Explorer sfrutta poi cinque modalità di guida, mappature selezionabili dal pilota e in grado di gestire automaticamente motore, ABS, controllo di trazione e, se disponibili, sospensioni TSAS.


Si parte con la Road, la modalità pensata per i viaggi con un rilascio di potenza lineare ottimizzato per le superfici asfaltate e la sospensione posteriore resa molto reattiva alle irregolarità. La Rain guarda ai fondi a scarsa aderenza, la potenza è ridotta e la risposta del gas è più graduale. Controllo di trazione e ABS puntano a ridurre rispettivamente lo slittamento e il bloccaggio mentre il TSAS rende le sospensioni più morbide per aumentare l'aderenza.

Off-Road, disponibile solo su XCx e XCA, è la modalità per il fuoristrada che propone una risposta lineare per l'acceleratore, un controllo di trazione meno invasivo e l'ABS che lascia liberi i freni posteriori. il TSAS ottimizza lo smorzamento a vantaggio del controllo.

Sport è la quarta modalità esclusiva della top di gamma, la XCA, ed è pensata per la guida sportiva grazie ad una risposta istantanea dei corpi farfallati. Il controllo di trazione riduce ancora di più lo slittamento del posteriore rispetto alla Road e il TSAS irrigidisce le sospensioni. Infine Rider, la quinta modalità esclusiva su XCA, permette la regolazione dei parametri in base ai gusti del pilota, offrendo una libertà di configurazione totale.

La tecnologia arriva poi a disposizione anche del comfort: il nuovo parabrezza è regolabile elettricamente ed è proposto di serie su tutti i modelli ad eccezione della XCA che monta il modello touring maggiorato.

Prezzi e dotazione di serie

Triumph Tiger Explorer sarà disponibile in commercio da marzo 2016 con la entry level, la Explorer XR, da 15.300EUR. Segue poi la Tiger Explorer XCx (e la XCx Low Seat con sella da 785 mm) a 17.900EUR e la top di gamma Explorer XCA a 19.700EUR. Di seguito l'elenco della dotazione di serie per i diversi modelli:


Il sogno di molti risparmiando? Apple iPhone X, in offerta oggi da puntocomshop a 1,059 euro oppure da Euronics a 1,189 euro.
Apple Iphone 7 128gb Red Rosso è disponibile da puntocomshop.it a 609 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Tesla

Tesla Model S 100 D | Prova su strada e Focus Tecnologia

Renault

Renault ZOE BOSE Q90 FLEX | HDtest

Tesla

The Boring Company: la prima foto del "tunnel" rivoluzionario di Elon Musk

Pneumatici invernali: video guida e 10 domande sulle gomme da neve