Seat, la sua auto connessa sarà con Samsung e SAP

21 Febbraio 2016 0


Al Mobile World Congress di Barcellona, uno degli appuntamenti più importanti nel mondo dell'informatica, Seat presenterà la sua nuova alleanza con Samsung e SAP. Le due grandi aziende della tecnologia, uniranno le forze con la Casa iberica per rendere l'auto del futuro più connessa e più "indipendente" nella vita quotidiana.

Scrivere un nuovo capitolo dell'auto connessa è nei piani di Seat per il presente ma lo sarà anche per il futuro visto che secondo Luca De Meo, Presidente del marchio, "la connettività è un fattore chiave per noi. Vogliamo diventare un riferimento in questo campo nel prossimo futuro". Per sviluppare questo progetto, Seat ha unito le forze con due colossi dell'informatica: Samsung e SAP. Proprio in occasione del Mobile World Congress di Barcellona, uno degli appuntamenti più importanti nel mondo dell'informatica, De Meo presenterà l'alleanza con le due aziende.

Nello specifico, Seat, Samsung e SAP avrebbero creato dei sistemi in grado di rendere alcuni aspetti dell'utilizzo dell'auto più semplici, sfruttando il cosiddetto Internet of Things. Quando si cerca parcheggio, ad esempio, l'auto è in grado di rilevarne uno libero nelle vicinanze (silos, autoparcheggi privati ecc) e prenotarlo per voi. Nel momento in cui poi si lascia il parcheggio, il sistema multimediale pensa al pagamento della tariffa senza dover scendere dall'auto.


Un'altro caso in cui potrà essere utile la tecnologia della joint venture Samsung, SAP e Seat, è quella della chiave digitale. Da poco presentata anche da Volvo, sembra che diventerà realtà anche sulle auto del marchio spagnolo. Tramite l'app dedicata sarà possibile sfruttare copie digitali delle chiavi in modo da rendere possibile l'accesso all'auto da parte di parenti, amici o colleghi anche senza avere a disposizione la chiave fisica. In futuro arriverà anche la possibilità di regolare da remoto i parametri prestazionali dell'auto in caso la si voglia lasciare ai propri figli o ad amici.

La mossa di Samsung, Seat e SAP, è solo l'ultimo esempio di unione di forze tra aziende dell'auto e quelle della tecnologia, è soprattutto l'ennesima dimostrazione che l'auto connessa non è solo un modo per assecondare i capricci multimediali dei clienti, ma è anche un tentativo di rendere un po' più semplici alcuni aspetti dell'uso dell'auto. Almeno sulla carta, almeno per ora.


Fotocamera al top e video 4K a 60fps con tutta la qualità Apple? Apple iPhone XS, in offerta oggi da Techinshop a 865 euro oppure da Media World a 1,129 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Hyundai

Hyundai Kona Electric: prova consumi, autonomia reale e costi ricarica | Video

Auto elettriche: le ho provate tutte e vi racconto una storia | Video

Dacia

GPL auto: guida completa, caratteristiche, costi e manutenzione | Dacia Duster

Jeep

Jeep Compass 1.6 Multijet 120 CV Limited: recensione e prova su strada | VIDEO