Givi: i supporti per navigatore GPS Zumo e Rider

04 Febbraio 2016 0


Chi cerca un navigatore satellitare per la moto ha due proposte principali tra cui scegliere: la gamma di navigatori Garmin Zumo e quella di TomTom Rider. Givi ha quindi deciso di realizzare due supporti per il GPS che si affiancano a quelli già disponibili per i vari modelli di smartphone, scegliendo una soluzione dedicata al montaggio di Zumo 390LM, Zumo 590LM, TomTom Rider 40 e Rider 400.


Come spesso accade, per ottimizzare la spesa del cliente e permettere l'upgrade in futuro anche in caso di cambio del navigatore, il supporto si compone di due parti. La prima, S901A Smart Mount, è la sezione che si fissa al manubrio della moto ed è comune sia per gli Zumo che per i Rider.


Il kit è al momento compatibile con circa 90 modelli di moto. A questa sezione va poi collegato l'accessorio dedicato al PND scelto, uno per gli Zumo (Givi SGZ39SM) e uno per i TomTom (STTR40SM, entrambi realizzati in alluminio anodizzato e testati per la massima tenuta.


Per chi vuole il manubrio libero (o per i maxi-scooter ad esempio), è disponibile l'STTR40 che permette di fissare i navigatori TomTom allo stelo dello specchietto retrovisore ma non è disponibile per i modelli di Garmin mentre per la nuova Honda Africa Twin è presente un supporto dedicato che sfrutta il telaietto in metallo del parabrezza


S901A Smart Mount costa 86.50EUR, SGZ39SM costa 19.30EUR mentre l'STTR40SM è disponibile a 20.50EUR. Infine il supporto STTR40, che non richiede lo Smart Mount, costa 35EUR.


Il top gamma 2018 più completo sul mercato? Samsung Galaxy S9 Plus, in offerta oggi da Clicksmart a 509 euro oppure da Amazon a 554 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...

Auto elettriche: le ho provate tutte e vi racconto una storia | Video

Dacia

GPL auto: guida completa, caratteristiche, costi e manutenzione | Dacia Duster

Jeep

Jeep Compass 1.6 Multijet 120 CV Limited: recensione e prova su strada | VIDEO

Audi

Audi Q5 40 TDI quattro 190 CV: recensione e prova su strada