Toyota ferma la produzione in Giappone

02 Febbraio 2016 0


Pessimo avvio d'anno per Toyota che si trova costretta a fronteggiare un'emergenza tale da costringere il produttore a bloccare la produzione. La causa è la carenza di acciaio che porterà alla chiusura dell'impianto dall'8 al 13 febbraio, con riapertura il lunedì 15. Ovviamente il problema è relativo al solo impianto Giapponese a causa dell'esplosione che ha danneggiato il fornitore di Toyota, la Aichi Steel Corporation. In mancanza dell'acciaio per motori, trasmissione e chassis, Toyota deve accontentarsi delle scorte sufficienti fino al 6 febbraio.

Considerato che metà della produzione di Toyota arriva dal Giappone, il danno è non poco e vedreo se Aichi Steel riuscirà a risolverlo alternando le linee di produzione o se Toyota troverà altri fornitori.

Ad ogni moto il ritardo, anche se piccolo, potrebbe portare diverse conseguenze tra cui, nel lungo periodo, mettere a rischio la corsa di Toyota verso il titolo di produttore numero uno al mondo nel 2016 (dopo aver vinto per quattro anni di fila).

Il vero top gamma Nokia? Nokia 8, in offerta oggi da Tiger Shop a 266 euro oppure da Amazon a 389 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Volkswagen

Volkswagen e-Up: un tranquillo weekend di live batteria

Audi

Audi A4 Allroad: recensione e prova su strada | HDtest

Michelin Track Connect: lo smartphone consiglia la pressione pneumatici in pista

Renault

ADAS Renault: vi spiego tutta la tecnologia | speciale guida autonoma LVL 2