Toyota conferma l'acquisto di Daihatsu

29 Gennaio 2016 0


Daihatsu è in realtà già di proprietà di Toyota dato che il gruppo giapponese possiede il 51.2% dell'azienda. Oggi, però, Toyota ha annunciato l'intenzione di acquistsare le quote rimanenti entro l'agosto del 2016, completando così l'acquisizione con un'operazione dal costo stimato di 3 miliardi di dollari.

Il marchio diventerà quindi parte delle strategie del gruppo Toyota e sarà un tassello fondamentale per i mercati emergenti dove ha già una forte presenza ed è molto conosciuto. D'altro canto l'influenza di Toyota permetterà sia di migliorare le prestazioni delle Daihatsu in termini di sicurezza, sia di comfort e rispetto per l'ambiente. L'obbiettivo è quello di ridurre ulteriormente i costi sfruttando la tecnologia di Toyota, mossa che permetterà al produttore numero uno al mondo nel 2015 di avvantaggiarsi nel 2016 grazie proprio ai mercati emergenti.

Qui le Daihatsu diventeranno più interessanti per i clienti e Toyota prevede una crescita importante nel lungo termine. Chissà se poi, in futuro, il marchio ritornerà in Europa e USA, magari con una linea economica simile a quello che rappresenta Dacia per Renault.

in foto la Daihatsu Copen, l'ultima cabrio del produttore


0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Audi

Audi Q2: recensione e prova su strada | HDtest

Hyundai

Hyundai IONIQ Electric: Live Batteria in extra-urbano

Volkswagen

Auto elettriche 2018: i modelli in commercio in Italia, prezzi e autonomia

È il navigatore l'optional più richiesto dagli automobilisti italiani