Ford Mustang EcoBoost Convertibile: il test drive | primo contatto di HDmotori.it

25 Luglio 2015 0

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Quelli dell'ovale blu ce l'hanno fatta desiderare e sognare per anni, ma da oggi finalmente i cavalli americani arrivano anche nel vecchio continente. Stiamo parlando della Ford Mustang 2015 in versione europea, che abbiamo avuto il piacere di provare sulle strade del Gran Sasso.

La nuova Ford Mustang è in vendita in Europa per la prima volta dopo oltre 50 anni, nella versione sia `fastback´ che `convertible´, ed è disponibile sia con il motore EcoBoost 2.3 da 317 cavalli e 432 Nm di coppia, che con il V8 5.0 da 421 cavalli e 530 Nm.


Tra le due motorizzazioni offerte da Ford per la nuova Mustang, quella da noi "assaggiata" non è purtroppo l'esagerata "vera" Mustang GT equipaggiata con il cinquemila V8, ma la più gestibile Ford Mustang EcoBoost, nel nostro caso proposta in versione Convertibile (dotata di capote isolante multistrato di serie).

L´EcoBoost 2.3 che debutta sulla Mustang si avvale di iniezione diretta, fasatura variabile delle valvole e turbo per massimizzare le prestazioni riducendo i consumi. Il design del collettore di aspirazione e della turbina è stato progettato per incrementare la potenza. La versione con cambio automatico è dotata di leve al volante per i guidatori che cercano la comodità senza rinunciare al dinamismo e al controllo.


Le sospensioni completamente indipendenti, di nuova generazione, sono state ottimizzate per offrire piacere di guida, precisione e una maneggevolezza senza pari senza sacrificare il comfort anche nella guida sportiva. Il selettore della modalità di guida permette di scegliere la configurazione ottimale delle sospensioni, del controllo elettronico di stabilità, della risposta dell´acceleratore e, in presenza del cambio automatico, del range di giri in cui il sistema cambia marcia. Le modalità disponibili sono 4: Normal, Sport+, Pista e Pioggia. Il guidatore può configurare anche il servosterzo, impostabile in modalità Normal, Comfort o Sport.


Lo chassis è del 28% più rigido rispetto alla Mustang della generazione precedente, mentre il bilanciamento prevede una distribuzione del peso particolarmente equilibrata, con il 53% scaricato sulle ruote anteriori in presenza del motore EcoBoost 2.3, valore che sale al 54% nel caso del V8 5.0. Inoltre la nuova Mustang vanta elementi in alluminio, come cofano, sospensioni, trasmissione e freni, che riducono il peso pur garantendo un´elevata resistenza.

Per quanto riguarda il listino, i prezzi partono da 38.000EUR per la Ford Mustang EcoBoost 2.3 con cambio manuale, e 43.000EUR per la Mustang GT 5.0 V8; in entrambe le versioni il cambio automatico a doppia frizione è disponibile al costo di 2.000EUR (stessa cifra richiesta per i sedili Recaro). Le versioni Convertible hanno un sovrapprezzo di 4.000EUR rispetto l'equivalente versione Fastback. I modelli europei includono di serie un allestimento piuttosto ricco, offrono infatti: i cerchi da 19 pollici, sedili a regolazione automatica in pelle (ventilati per 700EUR), i fari anteriori automatici HID, i clima bi-zona, le luci posteriori a LED e il diffusore sportivo. Le tecnologie di assistenza alla guida e di connettività comprendono il Ford SYNC Touch con controllo vocale avanzato, dotato di schermo da 8" pollici. Sono inoltre disponibili il navigatore touch e l´impianto audio premium con 12 diffusori.


0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Volkswagen

Volkswagen e-Up: un tranquillo weekend di live batteria

Audi

Audi A4 Allroad: recensione e prova su strada | HDtest

Michelin Track Connect: lo smartphone consiglia la pressione pneumatici in pista

Renault

ADAS Renault: vi spiego tutta la tecnologia | speciale guida autonoma LVL 2