Google Car: un nuovo incidente, i primi feriti

19 Luglio 2015 0


Proseguiamo con la saga de "gli incidenti delle auto a guida autonoma". Protagonista è ancora una volta la Google Car che fa segnare il primo incidente con feriti. L'evento risale al primo di luglio ma, solo di recente, sono stati diffusi i dettagli sulla dinamica. La Google Car si trovava ferma al semaforo verde poiché una coda nella parte opposta ha fatto si che i veicoli in fila si fermassero per non restare fermi nell'incrocio.

La Google Car ha quindi approcciato questa piccola fila di veicoli in attesa e iniziato la frenata automatica che, riporta Chris Urmson, non è stata d'emergenza ma assolutamente normale, lasciando molto spazio al veicolo che seguiva. Il conducente dell'auto, probabilmente ingannato dal verde, non ha calcolato bene la situazione e ha tamponato la Google Car alla velocità di circa 27 km/h.

Uno dei passeggeri sulla Google Car ha riportato un colpo di frusta mentre l'auto è uscita quasi indenne, a parte la "contusione" sul paraurti posteriore.

Sebbene si tratti quindi della prima situazione in cui la Google Car è coinvolta in un incidente con feriti (comunque si tratta di lesioni di minore entità), resta inalterato il primato per Google. L'azienda, infatti, conferma che dall'inizio dei test i prototipi autonomi non sono mai stati la causa dei diversi incidenti accaduti.

L'iPhone più potente di sempre con il design più classico di sempre? Apple iPhone 8, in offerta oggi da Tiger Shop a 584 euro oppure da Amazon a 639 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Volkswagen

Volkswagen e-Up: un tranquillo weekend di live batteria

Audi

Audi A4 Allroad: recensione e prova su strada | HDtest

Michelin Track Connect: lo smartphone consiglia la pressione pneumatici in pista

Renault

ADAS Renault: vi spiego tutta la tecnologia | speciale guida autonoma LVL 2