General Motors e gli aggiornamenti wireless OTA per le auto

25 Giugno 2015 0


Aggiornare un'auto aggiungendo funzionalità tramite un update OTA come per i cellulari? Ormai non si tratta più di una tecnologia futuristica ma di qualcosa già annunciato da Tesla che porterà il parcheggio automatico e la guida semi-autonoma sulla Model S proprio con questo sistema. Oggi si aggiunge all'elenco anche General Motors, produttore che ha annunciato di essere al lavoro sul sistema di aggiornamento wireless che taglierà i tempi, evitando quindi che l'auto torni in officina o in concessionaria per aggiornare l'infotainment, il software di gestione e via dicendo.

L'annuncio arriva da Mark Reuss di GM che ha svelato la Global B, una nuova architettura elettronica per i veicoli del gruppo focalizzata sul cloud. Grazie alla Global B le nuove funzionalità potranno essere scaricate dall'utente direttamente dall'auto. Resta ancora da capire quali saranno i veicoli che potranno supportare gli update Over-The-Air e quali, se già esistono, quelli attualmente in vendita e predisposti per questa tecnologia.

Non sappiamo neanche le tempistiche per il debutto in commercio ma Reuss ha specificato che la Global B arriverà "presto".

La riconferma di un'azienda che cerca l'equilibrio tra prestazioni al top e prezzo competitivo? OnePlus 6T è in offerta oggi su a 479 euro oppure da Amazon a 578 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Audi

Audi Q5 40 TDI quattro 190 CV: recensione e prova su strada

HDBlog.it

OnePlus 6T McLaren Edition ufficiale: 10 GB di RAM a 709 euro | Anteprima

HDBlog.it

TIM e 5G: ho provato la prima auto elettrica guidata in remoto!

Bmw

BMW X4: prova in anteprima del SUV Coupè connesso, tecnologico e divertente