Presentazione Alfa Romeo Giulia: 24 Giugno live da HDmotori

24 Giugno 2015 0


Mancano 30 minuti alla presentazione della nuova berlina di casa Alfa Romeo; attesa da molti anni dagli appassionati, e annunciata da Marchionne l´anno scorso con la promessa di poterla vedere entro giugno 2015.

Ed ecco che, come promesso, oggi vedrà luce la berlina fin ora nota con il nome di "Alfa Romeo Giulia" (ma che molto probabilmente non si chiamerà così). I riflettori sono puntati da giorni su Arese, e le aspettative sono alte per la vettura che ha il compito di riscattare il maschio del biscione e riportarlo agli albori di un tempo; una grande responsabilità considerando che dovrà sfidarsi con le più blasonate berline tedesche che dominano indisturbate il segmento di mercato. Le informazioni filtrate dall´interno sono molto limitate e nulla è certo, non resta quindi che attendere ed avere fiducia nel lavoro del gruppo FCA.

HDmotori sarà presente all´evento ufficiale, e vi invita a seguire e condividere questo articolo, che verrà periodicamente aggiornato in diretta con le immagini e le notizie live dalla presentazione, a partire dalle ore 17 di Mercoledi 24 Giugno.

Ci scusiamo per la qualità del live ma non avevamo connettività. Ci siamo attaccati a una tacchetta di 3g. Quindi foto e testo non risultano sincronizzati. Grazie per averci seguito!!!!

Live a seguire:

Ed ecco le parole di Marchionne che hanno chiuso la conferenza stampa di presentazione della nuova Alfa Romeo Giulia:

- Alfa ha nel proprio dna l'ambizione e qualità per diventare marchio premium. Il marchio ha un altissimo potenziale. Negli ultimi 30 anni Alfa si è portata dietro un senso di incompiutezza che non ha avuto eguali.

- Marchionne si é impegnato personalmente in questo progetto, lo sente suo.

- Ambiziosissimo il progetto di crescita. Nel 2018 Alfa prevede di vendere 6 volte le auto del 2013.

- La Giulia è solo l'inizio. 7 modelli nei prossimi 3 anni 400.000 auto obiettivo 2018

- Ancora non specificate le caratteristiche tecniche. Di sicuro pochi ma importanti dati:

- Motore 3.000 biturbo 6 cilindri da 510 cavalli - 0/100 in 3,9"



- E canta il nessun dorma. Emozione allo stato puro.

- Bocelli racconta che da bambino aspettava l'arrivo del padre attendendo il rumore della sua Alfa



- Pulsante start sul volante. Bocelli sul palco


- Linea scavata sui fianchi, Classico tribolo anteriore

- Con parafanghi posteriori pronunciati. Linea guida la semplicità.


- Sbalzi ridotti lungo cofano e abitacolo arretrato

- Ramaciotti Lorenzo ci parla del design



- gli altri comandi primari sono sul volante


- Sempre presente il selettore dna Con 4 posizioni



- Vettura deportante (unica sul mercato segmento) Con air splitter e anteriore



- Risposta istantanea del freno

- Torque vectoring Ovvero la gestione elettronica della coppia sulla vettura Che controlla in modo sicuro ma divertente gli angoli di imbardata


-. Carbonio x cofano tetto e altri elementi



- Alluminio x motore telaio sospensioni

- Sospensione anteriore a quadrilatero Che mantiene impronta a terra pneumatico sempre costante anche in curva. Rapporto di sterzo più diretto del marcato





- Nuova sospensione posteriore Alfalink

- Distribuzione peso 50/50

- Sistema di disattivazione dei cilindri

- Motore il alluminio 6 cilindri turbo

- Parla ora Philippe. Il primo obiettivo è quello di creare le sensazioni di una vera Alfa





- La missione di Alfa che richiede una rivoluzione mentale e tecnica

- La fusione perfetta tra uomo è macchina è il concetto che Alfa sta cercando


- La differenza tra gli altri e Alfa e tra produrre e creare.

- il mondo delle auto è ricco di plyer ma nessuno da vere emozioni. Alfa cerca di portare il piacere di guida e l'emozione di mettersi al volante con la nuova Giulia

- Ecco il nuovo marchio. Riutilizzato moderno ma tradizionale




- Emozioni da ricercare nella meccanica delle auto e uno sforzo nel migliorare l'atteggiamento dell'alfa rispettando forma e i simboli che la storiadel marchio hanno







- Oggi il primo capitolo della nuova Alfa Romeo è realizzare una nuova creazione in armonia con il dna del marchio

- Si parla del Museo Alfa di Arese con immagini e video con un tributo agli uomini che hanno fatto il cuore del marchio. Un modello da imitare e 105 anni di eccellenza automobilistica

- il video mostra i modelli che hanno fatto storia del marchio

- Inizia la presentazione e parte un filmato


Iniziata musica. Scorrono immagini storiche sul Led Wall

Ovviamente un evento a "luci rosse"


L'evento sta per iniziare.... si inizia dall'Alfa



In attesa della presentazione, ecco come potrebbe essere la nuova Giulia



0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Audi

Audi Q2: recensione e prova su strada | HDtest

Hyundai

Hyundai IONIQ Electric: Live Batteria in extra-urbano

Volkswagen

Auto elettriche 2018: i modelli in commercio in Italia, prezzi e autonomia

È il navigatore l'optional più richiesto dagli automobilisti italiani