BMW M6 Competition Package

19 Maggio 2015 0


Se 560 cavalli vi sembrano pochi, ecco una nuova iniezione di potenza e performance ancora più straordinarie per M6 Coupé, Cabrio e Gran Coupé con il nuovo Competition Package.

Dedicato a chi non si accontenta mai, ecco il nuovo pacchetto che BMW ha messo a punto per migliorare ulteriormente le prestazioni delle M6 e il loro 4.4 V8 biturbo da 560 cavalli. Debutterà sul mercato a luglio e sostituirà quello attuale che raggiunge "solo" quota 575.  Grazie alle novità introdotte il propulsore dispone di 40 cavalli e 20 Nm in più: raggiungerà quindi i 600 CV con 700 Nm di coppia, disponibili da 1.500 a 6.000 giri.


Il nuovo pacchetto prevede, di serie, assetto modificato con molle, ammortizzatori e barre antirollio irrigidite, l'Active M Differential ha una centralina dedicata per migliorare la motricità e il Servotronic M una mappatura specifica dell'assistenza allo sterzo, che diventa più pronto e diretto. Il Competition Package prevede anche l'M Dynamic Mode del controllo di stabilità DSC, che ha una messa a punto diversa.

I tre modelli della M6, come gli appassionati ben sanno, hanno una velocità massima limitata elettronicamente a 250 km/h. Si può però optare, a richiesta, per l'M Driver's Package, che porta il limite a ben 305 km/h.


A livello estetico cambierà ben poco: le nuove M6 con il Package monteranno cerchi da 20" con design specifico e finitura bicolore, e si potranno identificare per i terminali di scarico con finitura cromata scura.

Tutto questo significa performance ancora più incredibili: ora Coupé e Gran Coupé in soli 3"9 raggiungono i 100 all´ora mentre la Cabrio ci arriva in 4". Scende sensibilmente il tempo da 0 a 200 km/h,  di ben sei decimi, e la Coupé li raggiunge in 11"8. Può bastare? In caso contrario c'è una M6 da 1000 cavalli...il tuning di G-Power.

Lo smartphone più richiesto del momento? Samsung Galaxy S8 è in offerta oggi su a 380 euro oppure da Amazon a 459 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Volkswagen

Volkswagen e-Up: un tranquillo weekend di live batteria

Audi

Audi A4 Allroad: recensione e prova su strada | HDtest

Michelin Track Connect: lo smartphone consiglia la pressione pneumatici in pista

Renault

ADAS Renault: vi spiego tutta la tecnologia | speciale guida autonoma LVL 2