Porsche Cayenne S E-Hybrid: Il test drive di HDmotori.it

08 Aprile 2015 0

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Mentre Porsche Cayenne diesel è più pensato per chi fa tanti chilometri, soprattutto in autostrada, Porsche Cayenne S E-Hybrid è un SUV che predilige l'utilizzo cittadino per trovare la propria giusta ragion d'essere. Meglio fugare i dubbi già all'inizio di questo test drive, per far capire a chi è destinato questo modello sportivo adatto a tutta la famiglia. Demonizzato negli anni e accostato a modi di vivere discutibili, Porsche Cayenne arriva oggi nella versione ibrida, quella che ha il merito di zittire i soliti faciloni.


Qui infatti abbiamo un SUV capace di viaggiare nel silenzio più assoluto, e di presentarsi con quella sobrietà tipica di chi sa di valere e di non avere nulla da dimostrare. Eppure, questo Porsche Cayenne S E-Hybrid ne dimostra di cose, e molte, offrendo al driver due anime concentrate nella stessa vettura.


Da una parte abbiamo l'essenza elettrica, quella che passa dal motore da 95 cavalli e 295 Nm di coppia, che consente la ricarica alla colonnina o nel garage di casa e garantisce un'autonomia compresa tra i 18 e i 30 chilometri, a seconda di condizioni atmosferiche e stile di guida; dall'altra parte, il DNA racing si declina nel motore termico benzina da 3.0 litri, che eroga 333 cavalli e una coppia massima di 510 Nm in basso.


E se non vi bastano queste cifre a farvi drizzare le antenne, probabilmente ci riuscirà la modalità Sport Plus offerta da Porsche Cayenne S E-Hybrid, nella quale i due motori lavorano in sinergia garantendo un massimo di 416 cavalli e 590 Nm di coppia.


A dispetto delle prestazioni, con lo 0-100 che ferma il crono a meno di sei secondi e con la velocità massima di oltre 240 orari, Porsche Cayenne S E-Hybrid si arresta in frenata di emergenza in pochi metri, con un beccheggio tenuto sotto controllo; in più, in fase di handling offre tutta la solita esperienza di guida Porsche, con uno sterzo meno diretto dal solito (causa dimensioni) ma comunque preciso e duro il giusto.


Il cambio, a otto marce, dispone dei paddle dietro il volante; si tratta del Tiptronic S, un'unità meno rapida del PDK ma che comunque riesce a farci emozionare in Sport e in Sport Plus. L'essenza elettrica invece passa dalla modalità E-Power, che ci consente di guidare in via del tutto elettrica. Grazie al quadro strumenti di sinistra, possiamo visualizzare sempre la percentuale di energia che stiamo richiedendo al motore, sapendo che il motore termico non si accenderà fino a 100-110 orari.


Se abbiamo la necessità di guidare in elettrico nelle vie della nostra città, ma arrivando da fuori notiamo che le batterie sono a terra, potremo attivare la modalità E-Charge e ricaricare oltre il 60% in meno di venti minuti. In città, con le batterie scariche, Porsche Cayenne S E-Hybrid si comporta come una vera ibrida, staccando la frizione in rilascio e rigenerando le batterie nella prima parte della frenata.


Ciò ci permette di percorrere circa 11 chilometri con un litro di benzina, che scendono a 10 a 110 orari, e a 9 a limite autostradale, quando la modalità elettrica viene meno. Ovviamente, se abbiamo sempre una colonnina a portata di mano (3 ore lo stop richiesto per ricaricare completamente, 4 ore e mezza se la ricarica è con la 220v del nostro garage) potremo anche viaggiare sempre in elettrico, ed è in questo che Porsche Cayenne S E-Hybrid trova la sua migliore destinazione di utilizzo.


Certo, anche quando andiamo a pescare le doti racing di questo SUV, notiamo che, anche grazie all'impostazione delle sospensioni (Comfort, Sport, Sport Plus) possiamo andare a trovare le prestazioni che ci aspetteremmo da una vettura sportiva. In termini di design, nel tempo Porsche Cayenne è diventato più raffinato, sobrio ed elegante. I cambiamenti, specialmente all'anteriore, sono stati certamente non invasivi, ma più che altro volti a smussare quegli angoli di personalità troppo accentuati.


La plancia ricalca in toto il DNA Porsche, e piace sempre l'ampio tunnel centrale con il climatizzatore bizona che sdoppia anche i flussi di aria. Davanti agli occhi, il driver ha sempre quel quadro circolare dove viene ripreso l'ottimo infotainment, e piacciono pure gli elementi verde acido (come le pinze e gli indicatori dei giri/benzina, ecc.) che richiamano l'ibrido di Porsche.


L'abitabilità a bordo è da first class, perché davanti è possibile regolare i fianchetti, la seduta, il supporto lombare, l'inclinazione dello schienale, la lunghezza della seduta, mentre dietro possiamo spostare i sedili a seconda della cubatura richiesta a un bagagliaio elettrico e già di per sè molto ampio, capace di offrire persino la presa da 12v.


Porsche Cayenne S E-Hybrid offre anche alcuni sistemi di sicurezza attivi, come il lane departure assist (solo acustico), e la protezione dell'angolo cieco. La base parte da 86.000 euro, vale a dire 1.500 euro in più del "normale" Cayenne S. La lista degli optional è come sempre chilometrica, e porta a una personalizzazione costosa e persino estrema.


I cerchi neri da 21, per esempio, costano 5.000 euro, ed è quindi facile superare in fretta i 100.000 euro. Tanti? Probabilmente sì per le persone normali, ma per chi se lo può permettere Porsche Cayenne S E-Hybrid è la giusta sintesi tra attenzione al mondo che ci circonda e a quello che è giusto aspettarsi da una vettura del genere: il massimo.

Nessun compromesso per durata batteria a parità di prezzo? Lenovo P2, in offerta oggi da Tiger Shop a 245 euro oppure da Amazon a 289 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Renault

Renault ZOE BOSE Q90 FLEX | HDtest

Tesla

The Boring Company: la prima foto del "tunnel" rivoluzionario di Elon Musk

Pneumatici invernali: video guida e 10 domande sulle gomme da neve

Auto

Porsche 718 Boxster e Cayman: finalmente anche GTS