FERRARI: Sebastian e Kimi pronti per la prima

10 Marzo 2015 0


Il Gran Premio d´Australia per una scuderia di Formula 1 è come la prima per una compagnia teatrale: c´è tensione, adrenalina, una grande voglia di andare in scena ma anche tanti aspetti da verificare. È con tanta carica, ma anche la consapevolezza che il tempo delle prove è finito, che Sebastian e Kimi si avvicinano all´appuntamento di Albert Park. Una pista particolare. Per Sebastian Vettel la gara australiana segna anche l´esordio con la Scuderia Ferrari e il ritorno al numero 5 con cui vinse il primo titolo mondiale.

"Durante l´inverno siamo riusciti a svolgere gran parte del programma di lavoro che ci eravamo prefissati. Ora è arrivato il momento di andare in pista e l´Australia ci dirà qual è il nostro livello di competitività.  Il tracciato di Melbourne è molto bello ma essendo ricavato da strade aperte al pubblico è molto difficile perché l´asfalto presenta molte sconnessioni e di conseguenza è molto insidiosa".

Spesso si dice che il tracciato di Albert Park è un unicum nel calendario per le sue caratteristiche. Sebastian lo conferma.

"A causa dell´asfalto irregolare in Australia bisogna optare per una configurazione più morbida rispetto a quella che si sceglie in molti altri circuiti perché bisogna cercare di assorbire il più possibile i sobbalzi della vettura. Inoltre si tratta della prima gara della stagione e sarà difficile per tutti individuare l´assetto perfetto e la messa a punto ideale perché ogni cosa è ancora abbastanza nuova. Questo tuttavia è proprio uno degli aspetti della sfida. Per questo effettuiamo i test durante l´inverno, in modo da arrivare in pista il più preparati possibile".

L´atmosfera all´interno della squadra è positiva. Anche Kimi Raikkonen si dice soddisfatto del lavoro svolto in inverno.

"Conosco il team già da diversi anni ma devo dire che quest´anno l´atmosfera è molto buona, la gente è felice e lavora insieme in maniera molto affiatata. Credo che questo sia un buon segno e in più sembra che sia stata realizzata una buona vettura durante il periodo invernale. Ora però è il momento di andare in gara, che è dove davvero si capirà a che punto siamo"

Raikkonen a Melbourne ha degli ottimi ricordi: qui ha vinto due volte, una, nel 2007, al debutto con la Scuderia Ferrari.


Kimi dunque è pronto a dare il massimo:

"È un buon punto di partenza anche se è abbastanza lontano per tutti. Il viaggio è lungo, ma una volta che ci si arriva è bello essere a Melbourne: di solito c´è bel tempo e l´atmosfera intorno a noi è molto buona". Kimi dunque è pronto a dare il massimo: "Penso che in confronto allo scorso anno abbiamo portato avanti un ottimo lavoro come squadra. Siamo soddisfatti di quanto fatto durante l´inverno e del livello di competitività che ci aspettiamo di aver raggiunto, anche se il verdetto reale ce lo darà la pista. Noi continueremo comunque a spingere per migliorare sempre. Sono fiducioso che riusciremo a raccogliere i risultati che ci meritiamo e che vogliamo".

Dal 1996, fatta eccezione il 2006 e il 2010, la prova d´apertura del Mondiale F1 vede in Melbourne la sua sede designata. Su questo circuito cittadino temporaneo, che si sviluppa intorno al lago dell´Albert Park, piloti e squadre trovano un manto d´asfalto dalla scarsa aderenza, il cui livello si evolve costantemente nel corso del weekend di gara. La vicinanza dei muretti in alcune sezioni della pista, poi, rischia di essere pagata a caro prezzo nel caso di errore. Con possibili rovesci temporaleschi in agguato visto che l´evento si disputa nell´autunno australiano, il circuito dell´Albert Park spesso offre gare caotiche ed emozionati. Dal 2009 la gara prende il via alle ore 17 locali per venire incontro alle esigenze televisive del Vecchio Continente.

Tappa fissa del Mondiale F1 dal 1985, le prime undici edizioni del GP d´Australia si sono disputate sul circuito cittadino di Adelaide nelle vesti di appuntamento finale della stagione. Rispetto all´unica doppietta firmata dalla Scuderia nel 1987 da Berger-Alboreto, il palmares della Scuderia sulla pista di Melbourne è invece ben più ricco: nel 1999 Eddie Irvine conquistò la sua prima gara in Formula 1, seguito da un tris di successi di Michael Schumacher dal 2000 al 2002.


Con la quarta vittoria agli antipodi nel 2004, il tedesco è diventato il pilota con maggior numero di vittorie su questa pista. Nel 2007, poi, l´esordio vincente di Kimi Raikkonen con i colori della Ferrari.

Lo smartphone Android più completo sul mercato e con il miglior display in commerico? Samsung Galaxy Note 8 è in offerta oggi su a 499 euro oppure da ePrice a 692 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Volkswagen

Volkswagen e-Up: un tranquillo weekend di live batteria

Audi

Audi A4 Allroad: recensione e prova su strada | HDtest

Michelin Track Connect: lo smartphone consiglia la pressione pneumatici in pista

Renault

ADAS Renault: vi spiego tutta la tecnologia | speciale guida autonoma LVL 2