Google guida automatica: i test nel 2015 e il nuovo prototipo

24 Dicembre 2014 0


Google a maggio aveva stupito con il prototipo di auto "Google guida automatica", un modello particolare dalla forma curiosa e con un abitacolo privo di volante e pedaliera. Da quel concept, però, si è arrivati al prototipo dedicato ai test su strada, un'auto che inizierà a guidare dal mese prossimo e che, almeno nella prima fase, non supererà i 40 chilometri all'ora.

I mesi trascorsi sono serviti a perfezionare le varie caratteristiche software e hardware dell'auto, un modello che in realtà circolerà già a breve in un circuito, debuttando in strada con l'anno nuovo. Gli operatori avranno la possibilità di prendere il controllo dell'auto in caso questa impazzisse per qualche guasto ma le novità dell'auto non saranno visibili...o quasi.

La Google Car autonoma infatti resta della stessa forma e dimensioni del concept di maggio e le differenze constano nei proiettori, nel sistema LIDAR con i sensori e nella presenza di volante e pedali di freno e acceleratore, obbligatori secondo la normativa californiana per la auto a guida autonoma.

Lo Stato ha infatti redatto una serie di requisiti tra cui la presenza del conducente (al sedile del pilota e cosciente) e una serie di report obbligatori dopo la fase di test, come ad esempio il numero di volte in cui le auto interrompono la guida autonoma per qualche problema, che sia un difetto tecnico o l'intervento manuale del conducente.



0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Audi

Audi Q2: recensione e prova su strada | HDtest

Hyundai

Hyundai IONIQ Electric: Live Batteria in extra-urbano

Volkswagen

Auto elettriche 2018: i modelli in commercio in Italia, prezzi e autonomia

È il navigatore l'optional più richiesto dagli automobilisti italiani