Ferrari California T 2014: dopo la monoposto F14 T, anche la spider guadagna il turbo

13 Febbraio 2014 0

California T: una semplice consonante aggiunta al nome che sta ad indicare un sorprendete aumento di performance. Infatti nell'anno in cui le monoposto di Formula Uno ripropongono motori turbocompressi, Ferrari gioca il jolly e propone la Nuova California 2014 anche in versione T, che ovviamente sta ad indicare il ritorno del turbo.

La California T monta sotto il cofano anteriore un nuovo V8 3.855 cc ad iniezione diretta sovralimentato tramite turbina che gode di 560 CV e 755 Nm, dati che messi in strada permettono alla spider del Cavallino di coprire lo 0-100 in soli 3.6 secondi e di toccare i 316 km/h. Rispetto alla precedente versione 4.3 aspirata la Turbo dispone di ben 70 cavalli in più e del 50% di coppia in più, ma nonostante il miglioramento d prestazioni della supercar l'adozione del turbo permette un risparmio di circa il 15% di carburante. Inoltre grazie al sistema Variable Boost Management, ed alle piccole turbine di tipo Twin scroll ad inerzia inerzia, la coppia è costante come negli aspirati e non si ha nessun effetto di turbo-lag, I tecnici di Maranello hanno lavorato accuratamente anche sul sound del motore; sfruttando soluzioni come albero piatto e scarico trifuso hanno ottenuto un rombo intenso e degno di una Ferrari.


Novità anche sul piano tecnico dove hanno beneficiato di miglioramenti le sospensioni Magnaride (ora più reattive), i freni carboceramci CCM3 in grado di fermare la vettura in soli 34 metri a 100 km/h, ed i vari sistemi di gestione elettronici tra cui ABS 8.0 e controllo di trazione F1 trac.


Con il debutto della nuova propulsione, arriva anche il restyling per la California che, rivista dal Centro Stile Ferrari in collaborazione con Pininfarina, viene aggiornata negli esterni, ora più muscolosi, e negli interni; ma nel complesso mantiene stesse dimensioni e stessa linea con tetto rigido ripiegabile che permette di trasformare l'anima della vettura da coupè a roadster. Negli interni risalta la nuova lussuosa plancia artigianale che integra tra le bocchette d'areazione centrali il Turbo Performance Engineer (TPE), uno strumento che consiglia il modo ottimale per sfruttare il nuovo motore V8 turbo. Per l'infotainment si segnala un novo schermo touchscreen da 6,5". Debuttano poi due nuove tinte: rosso California e blu California.


Ovviamente avremo modo di vedere dal vivo la California T 2014 al Salone di Ginevra.

Lo smartphone Android più completo sul mercato e con il miglior display in commerico? Samsung Galaxy Note 8 è in offerta oggi su a 474 euro oppure da ePrice a 653 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Bmw

BMW X4: prova in anteprima del SUV Coupè connesso, tecnologico e divertente

Mercedes benz

Mercedes e Enel: smart EQ fortwo tra geotermico e idroelettrico | SPECIALE

Suzuki

Suzuki Jimny 2018: recensione e prova in fuoristrada | Video

Jaguar

Jaguar I-PACE: Live Batteria "mari e monti" | Milano - Bolzano - Rimini