Kia: nuovi sistemi multimediali presentati al CES

14 Gennaio 2014 0


Kia Motors ha anticipato al recente salone dell'elettronica di Las Vegas diverse novità per quanto riguarda le tecnologie di bordo che saranno implementate nei futuri modelli.

Le soluzioni, concepite per rendere più piacevole l'esperienza di guida e nello stesso tempo semplificare l'utilizzo della multimedialità durante la marcia a favore della sicurezza, sono state esposte a bordo del prototipo KND-7, compatta sportiva a quattro porte derivata dal prototipo del 2007 Kia Kee 2+2. Il concept, mostrato per la prima volta al pubblico, è un vero concentrato di tecnologia; lungo meno di quattro metri, è dotato di porte posteriori ad apertura controvento senza montante centrale per favorire l'abitabilità. Il corpo vettura è caratterizzato da linee fluide e tondeggianti che danno all'insieme un aria "giocattolosa" ma anche aggressiva.

Sicuramente personale nel design, si fa notare per dettagli come l'incisione a forma di baffo nel frontale e per l'abbassamento centrale nella parte superiore del parabrezza (simile a quello presente nei modelli Optima, Sportage e Cadenza), A rendere poi decisamente sportivo questo prototipo ci pensa il motore, un 1.6 GDI, quattro cilindri turbo da 201 CV che sicuramente è in grado di rendere la guida "frizzante " ed appagante.


Cuore delle nuove tecnologie presentate è il "Kia UVO", l'innovativo sistema di attivazione vocale che semplifica la gestione di telematica ed intrattenimento ed ha come elemento cardine la connettività. Il sistema UVO è sviluppato sul concetto UCD (User-centered Driver Concept), ossia "sistema orientato all'utente" per ottenere maggiore sicurezza di guida sfruttando un'interfaccia intuitiva che non costringe a distogliere lo sguardo dalla strada nè a staccare la mani dal volante. In sostanza integra un Head-Up Display che proietta su un'area da ben 18 pollici le indicazioni di velocità, navigazione e le info sul traffico; a cui si aggiunge un cruscotto digitale TFT da 12,3 pollici con grafica 3D e tecnologia "eye-tracking" (assicura la perfetta leggibilità da qualsiasi angolazione). Inoltre è dotato di "sistemi multisensoriali" tra cui un sensore di movimento che utilizza telecamere e sensori ad infrarossi per leggere i gesti del pilota e attivare specifici comandi senza distrazioni. Un'altra utile funzione è l'induzione elettromagnetica per la ricarica wireless di apparecchi elettronici compatibili.

Disponibile a partire da nuovi modelli che vedremo già nel corso di questo anno, il sistema UVO VR con riconoscimento vocale permette il controllo di  applicazioni come la playlist musicale iHeart Radio, Sound Hound ed il programma Yelp®. Verrà poi ottimizzato in futuro per la compatibilità con molte altre applicazioni con cui personalizzare ed ampliare il proprio sistema di bordo.


"Con il sistema UVO, Kia ha la miglior base sulla quale sviluppare la tecnologia telematica del futuro, superando i confini attuali delle connettività e migliorando ulteriormente i margini di sicurezza", ha dichiarato Henry Bzeih, responsabile dello sviluppo tecnologico. "I tecnici Kia sono costantemente impegnati a perfezionare il rapporto fra uomo e macchina e la nostra filosofia di lavoro unita alla disponibilità di dispositivi avanzatissimi ci permette di guardare a sviluppi di avanguardia per il settore".

Ulteriore novità consiste nel evoluto sistema IVI, con schermo centrale da 20" multi-touch per gestire comodamente le comunicazioni personali, ricevendo le notifiche dei dispositivi portatili con cui si sincronizza, ma anche l'infotainment di bordo con funzionalità internet e Smart Radio, con possibilità di attingere dalla fonte Kia Music Service. Anche in questo caso è stata posta particolare attenzione all'aspetto della sicurezza di guida: al fine di evitare distrazioni del guidatore viene introdotta la tecnologia WiHD (Dynamic HD wireless) che coordina la fruizione dell'intrattenimento di bordo consentendo ai passeggeri di visualizzare il contenuto scelto sul display anteriore e su quelli posteriori, mentre al pilota sono mostrate solo le informazioni strettamente necessarie. Il Sistema IVI rappresenta un'anticipazione della tecnologia di comunicazione fra veicoli, o fra il veicolo e le infrastrutture, che in un futuro non troppo prossimo può rivelarsi realmente utile ai fini della sicurezza, con diverse applicazioni nella quotidianità come segnalazione di pericoli o di imprevisti sulla strada.


In anticipo rispetto al debutto di Kia nel campo della propulsione elettrica (con il modello SOUL EV) è stata poi presentata l'ormai immancabile applicazione per smartphone, Kia UVO EV, con cui consultare da remoto le informazioni sullo stato di carica del veicolo, localizzare siti di ricarica, programmare a distanza il climatizzatore ed amministrare le varie funzioni di bordo.


Il massimo rapporto qualità/prezzo? Motorola Moto G5, compralo al miglior prezzo da Media World a 139 euro.
Apple Iphone 8 64gb Space Grey Grigio Siderale è disponibile da puntocomshop.it a 648 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Renault

F1: Renault svela la nuova R.S.18

Renault

Renault Scenic dCi 160 EDC Initiale Paris: recensione e prova su strada | HDtest

Renault

Renault Koleos: recensione e prova su strada

Tesla

Tesla Model S 100 D | Prova su strada e Focus Tecnologia