Here Auto: Il sistema integrato di navigazione di Here

18 Settembre 2013 0

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Un mondo di integrazione che resti sempre insieme al driver, anche quando questo scende dalla macchina. E' la proposta di Here, che qui a Francoforte mostra il suo sistema di connettività Here Auto, una soluzione che non si limita alla semplice navigazione in senso tradizionale, ma che amplifica in maniera credibile le soluzioni a disposizione del driver.

Tutto nasce direttamente a casa, quando davanti a un computer o con un tablet cerchiamo la nostra destinazione. Una volta recuperato l'indirizzo, tramite il sito di Here, possiamo mandare tutte le informazioni del caso alla nostra vettura dotata di tale sistema, in modo che ci porti a destinazione con una delle tre rotte disponibili.

Non solo, perché in termini grafici ci vengono mostrate varie soluzioni, compresa quella comoda Street View da usare quando non si conosce perfettamente che cosa si avrà di fronte. Una volta giunti nei pressi della destinazione, il sistema ci offre la possibilità di cercare un parcheggio nelle vicinanze, ed è un'operazione da fare con pochissimi semplici passaggi.

Il sistema che abbiamo a disposizione, e che Here sta proponendo in questi mesi alle varie case (c'è già un esperimento in corso con Mercedes-Benz), va però oltre, perché conserva lo storico dei nostri spostamenti, suggerendoci una rotta più efficiente in caso di traffico, o consigliandoci un distributore di benzina con relativi prezzi quando siamo 'in riserva'.

Una volta spenta l'auto, il sistema si sincronizza direttamente con il nostro smartphone (Android, iOS o Windows Phone) inviando la posizione della vettura, e portandoci (anche con la navigazione indoor, se serve) direttamente a destinazione. Ovviamente, il sistema proposto da Here è aperto anche ad altre applicazioni, come Foursquare o al servizio di Nokia Music, e si mostra molto semplice da usare.

Non rimane soltanto che convincere le case ad adottare questo sistema, e a declinarlo alle proprie esigenze. Dietro si potrà contare sempre su Here, e quindi sulle mappe di Navteq, acquistata qualche anno fa da Nokia.


0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Bmw

BMW X4: prova in anteprima del SUV Coupè connesso, tecnologico e divertente

Mercedes benz

Mercedes e Enel: smart EQ fortwo tra geotermico e idroelettrico | SPECIALE

Suzuki

Suzuki Jimny 2018: recensione e prova in fuoristrada | Video

Jaguar

Jaguar I-PACE: Live Batteria "mari e monti" | Milano - Bolzano - Rimini