Points: i segnali stradali del futuro?

14 Giugno 2013 0

Di progetti futuristici sul mondo delle auto ne spuntano ogni giorno, alcuni sono strani, altri utili, altri solo esercizi di stile. Points è una via di mezzo tra questi tre concetti dato che è un progetto che riguarda la segnaletica stradale verticale, in particolare i classici cartelli con le indicazioni.

Points sfrutta un sistema simile ai cartelli già esistenti ma modernizza il tutto con le frecce ruotanti, digitali e connesse da internet, con le quali si può interagire attraverso a un pannello.

In questo modo possiamo richiedere un'indicazione verso un punto di interesse e avere in tempo reale l'indicazione della direzione con la freccia che prenderà il nome che abbiamo richiesto e ruoterà verso la strada da imboccare. Tutto questo potendo mostrare anche dei tweet di un particolare hashtag oppure i feed RSS.

Sicuramente è un'idea interessante da utilizzare solo in alcuni contesti, come ad esempio ampie zone pedonali, stazioni, parchi, centri commerciali. Per la strada non è il massimo, almeno finché non ci si potrà interagire in fretta e senza scendere dall'auto. Considerando poi i componenti con cui il sistema è realizzato, furti e vandalismo rischierebbero di farli durare troppo poco.

Senza considerare che rivelerebbero a chi ci guarda la direzione che intendiamo prendere e di questi tempi è pieno di malintenzionati...

Lo smartphone Android più completo sul mercato e con il miglior display in commerico? Samsung Galaxy Note 8, in offerta oggi da Putunga a 744 euro oppure da Amazon a 844 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Renault

Renault ZOE BOSE Q90 FLEX | HDtest

Tesla

The Boring Company: la prima foto del "tunnel" rivoluzionario di Elon Musk

Pneumatici invernali: video guida e 10 domande sulle gomme da neve

Auto

Porsche 718 Boxster e Cayman: finalmente anche GTS